Il marchio non fa il prodotto!

Sicurezza sul proprio PC e in rete: cosa scegliere?

Un PC sul quale sia utilizzato un supporto dati (floppy, CD, chiavi USB...) o collegabile a altri PC attraverso connessione cavo diretto, dovrebbe sempre aver un antivirus aggiornato. Quando il PC è connesso a una rete, sia questa aziendale/domestica oppure internet, in aggiunta occorrerebbe sempre avere a disposizione un firewall.
La funzione dell'antivirus è quella di impedire che programmi appositamente realizzati, detti virus, possano installarsi nel sistema e diffondersi nei files o nel sistema stesso infettandolo (cioè distruggendo, cancellando e comunque modificando gli stessi file o il sistema operativo).
La funzione del firewall è quella di proteggere le porte di comunicazione tra il proprio PC e qualsiasi altro PC/rete esterna, per evitare che un malintenzionato possa accedere da un'altra postazione ai nostri dati, oppure che possa depositare un virus. In realtà il firewall fa molto di più, come assistere nella navigazione internet il browser, impedendogli di visualizzare, e quindi di scaricare, particolari tipi di file già conosciuti come pericolosi, oppure impedendo la visualizzazione di finestre pop-up (pubblicità) oppure file di immagini con particolari dimensioni (pubblicità). Queste ultime funzioni sono le più tangibili dagli utilizzatori di un pc. E' meno evidente il funzionamento, per esempio, del blocco delle porte d'accesso.
Da diversi anni a questa parte il mercato dei software antivirus e firewall si sta allargando, a favore di una maggiore scelta per l'utente finale... e anche all'adeguamento del prezzo. La fetta di mercato è ancora molto grande, ce n'è per tutte le software house.
Possiamo annoverare Symantec, con il prodotto Norton, tra i produttori più conosciuti e con una maggiore fetta di mercato. Tuttavia, le politiche commerciali di Symantec, il prezzo (mai in discesa) e un eccessivo utilizzo di risorse del computer a seguito della protezione attiva del pc, stanno lentamente spostando grandi fette di mercato verso prodotti fino a poco tempo fa sconosciuti. Qualcuno potrebbe obiettare che un marchio blasonato è una garanzia, ma questo approccio è sbagliato, rimane legato a un retaggio commerciale figlio dei grandi marchi che tendono a stringere il mercato (con massicci interventi pubblicitari, con patnership da colossi come microsoft e/o costruttori dei PC stessi).
Allora, vi chiederete, come Ŕ possibile valutare oggettivamente un antivirus o un firewall, per poter scegliere il miglior rapporto qualità/prezzo/sicurezza?
La risposta è piuttosto semplice: installiamo su un pc un numero conosciuto di virus, dopodichè installiamo un antivirus per testare quanti virus sarà in grado di riconoscere correttamente e eliminare. Ripetendo questa operazione con i diversi software antivirus da esaminare, avremo un'idea chiara e obiettiva dell'efficacia dell'antivirus.
Non preoccupatevi: non sarà necessario che eseguiate voi queste operazioni. Ogni anno decine di test che servono alla valutazione degli antivirus sono pubblicati sulle riviste di settore o su internet.
Vi proproniamo qui di seguito i risultati di uno di questi test, che ha messo in evidenza quanto i grandi marchi abbiano ancora tanto da imparare dai "nuovi" marchi.

Questi sono i risultati di un test eseguito in agosto 2006,
utilizzando gli ultimi aggiornamenti per ciascun prodotto:
Configurazione del PC infetto usato per il test:
sistema operativo: windows xp professional SP1;
CPU: pentium 4 2800MHz - 512 MB di DDRAM;
impostazioni antivirus: gli antivirus testati sono stati configurati nel migliore dei modi, vale a dire per ottenerne la maggiore efficacia nell'identificazione e eliminazione dei virus;
virus installati: i n. 147.184 virus campione sono stati scelti utilizzando VS2000 in accordo con Kaspersky, F-Prot, Nod32, Dr.Web, BitDefende e McAfee. Ogni virus campione ha nome diverso e univoco, questo significa che almeno un antivirus ha riconosciuto il virus campione come nuovo virus;
impacchettamento: tutti i virus campione sono stati spacchettati e sono stati mantenuti solo i campioni zippati con sistemi dos (vale a dire non con winzip, con winrar, con winace e così via);
estensioni dei virus: i virus campione avevano la corretta estensione del file, utilizzando uno speciale programma, vale a dire che rispondevano alla Renexts, la lista ufficiale delle estensioni disponibili;
molti dei virus campione usati non erano ancora stati diffusi nel giorno del test, ciò significa che alcuni di loro, anche se probabilmente solo pochi, potevano presentarsi come innocui agli antivirus. Il test è stato svolto con i virus campione in circolo.
lingua: gli antivirus non disponibili nelle versioni demo in lingua universale (inglese) o specifica paese per paese non sono stati testati (ottengono già per questo un declassamento);
versioni demo: gli antivirus che non dispongono di una versione demo non sono stati testati (ottengono già per questo un declassamento: WinAntivirus, Anti-Hacker Expert, Command, Extendia AVK, GData, AVK, BOClean, Vet e Freedom);

Ecco a voi la classifica:

1. Kaspersky version 6.0.0.303 - 99.62%
2. Active Virus Shield by AOL version 6.0.0.299 - 99.62%
3. F-Secure 2006 version 6.12.90 - 96.86%
4. BitDefender Professional version 9 - 96.63%
5. CyberScrub version 1.0 - 95.98%
6. eScan version 8.0.671.1 - 95.82%
7. BitDefender freeware version 8.0.202 - 95.57%
8. BullGuard version 6.1 - 95.57%
9. AntiVir Premium version 7.01.01.02 - 95.45%
10. Nod32 version 2.51.30 - 95.14%
11. AntiVir Classic version 7.01.01.02 - 94.26%
12. ViruScape 2006 version 1.02.0935.0137 - 93.87%
13. McAfee version 10.0.27 - 93.03%
14. McAfee Enterprise version 8.0.0 - 91.76%
15. F-Prot version 6.0.4.3 beta - 87.88%
16. Avast Professional version 4.7.871 - 87.46%
17. Avast freeware version 4.7.871 - 87.46%
18. Dr. Web version 4.33.2 - 86.03%
19. Norman version 5.90.23 - 85.65%
20. F-Prot version 3.16f - 85.14%
21. ArcaVir 2006 - 83.44%
22. Norton Professional 2006 - 83.18%
23. AVG Professional version 7.1.405 - 82.82%
24. AVG freeware version 7.1.405 - 82.82%
25. Panda 2007 version 2.00.01 - 82.23%
26. Virus Chaser version 5.0a - 81.47%
27. PC-Cillin 2006 version 14.10.1051 - 80.90%
28. VBA32 version 3.11.0 - 79.12%
29. ViRobot Expert version 4.0 - 76.22%
30. UNA version 1.83 - 75.44%
31. Rising AV version 18.41.30 - 73.60%
32. Sophos Sweep version 6.0.2 - 69.48%
33. Ikarus version 5.19 - 63.22%
34. Antiy Ghostbusters version 5.1.3 - 61.55%
35. Digital Patrol version 5.00.12 - 54.29%
36. Vexira 2006 version 5.002.45 - 52.66%
37. V3Pro 2004 version 6.1.1.2.640 - 52.38%
38. Ewido Premium version 4.0.0.172 - 51.27%
39. Ewido freeware version 4.0.0.172 - 51.27%
40. ClamWin version 0.88.4 - 51.23%
41. E-Trust version 7.2.0.0 - 50.36%
42. ZoneAlarm with VET Antivirus version 6.5.722.000 - 44.65%
43. A Squared Anti-Malware version 2.0 - 43.28%
44. A Squared Free version 2.0 - 43.28%
45. Zondex Guard version 5.4.2 - 41.73%
46. Comodo version 1.0.0.4 - 41.02%
47. Solo 4.0 version 3.1.0 - 40.83%
48. Protector Plus version 7.2.H03 - 37.04%
49. Quick Heal version 8.00 - 33.66%
50. PC Door Guard version 4.2.0.35- 24.13%
51. AntiTrojan Shield version 2.1.0.14 - 24.11%
52. VirIT version 6.1.9 - 21.39%
53. Trojan Hunter version 4.2.924 - 13.44%
54. Trojan Remover version 6.5.1 - 8.00%
55. Tauscan version 1.70.1414 - 7.70%
56. The Cleaner version 4.2.4319 - 6.03%
57. Hacker Eliminator version 1.2 - 1.70%
58. Abacre version 1.4 - 0.00%

Come avrete avuto modo di scorgere, i maggiori marchi conosciuti presenti sul mercato si sono posizionati nella parte mediana della classifica. Norton si pone al 22° posto: non occorre aggiungere altro.

Vi forniamo link al sito per quanto riguarda Kaspersky, vincitore di questa classifica, per il quale abbiamo già eseguito l'installazione gratuita di prova per un mese e che sarà per il prossimo anno il nostro sistema integrato di antivirus e firewall. Va detto che Kaspersky è un antivirus molto leggero, che occupa poche risorse per il funzionamento attivo e che esegue rapide scansioni con un'efficacia sorprendente. La navigazione web assistita da Kaspersky è gradevole e mai invasiva, lasciando SEMPRE un'ottima personalizzazione e un'ottima protezione anche nella configurazione standard. Per intenderci: non è come con Norton che rischiate di prendervi un dialer (anche se magari avendo ADSL non vi procura danno economico) e solo successivamente di essere avvertiti che c'è un dialer nel sistema. Kaspersky vi avvertirà per tempo e avrete la possibilità di navigare tranquilli.

AVVERTENZA:

Diversi visitatori mi hanno contattato per problemi nel disinstallare i prodotti Norton: sappiate che è "normale". Symantec è maestra nel complicare la vita ai propri clienti, soprattutto se stanno diventando ex-clienti, pertanto non è previsto nei programmi Norton la semplice funzione di disinstallazione. Strano, ma vero!! Però, tanto masochisti non sono: nel loro sito ufficiale hanno messo una utility con la quale è possibile fare piazza pulita.
Al link: http://service1.symantec.com è possibile scaricare la procedura per disinstallare Norton Antivirus 2003 2004 2005 2006 2007. Fatene un buon uso...

Disclaimer

Visibilmente non è in alcun modo collegato ai marchi menzionati in questa pagina. Visibilmente declina ogni responsabilitÓ per l'uso delle informazioni riportate in questa pagina.

Menù Guide PC:



Segnalato da:

» Vedi tutti siti «
I siti dove Visibilmente Ŕ segnalato:





| Info | Copy | Contatti | F.A.Q. | Statistiche | Motore di ricerca interno | Mappa | TOP100 | Directory |
dal 2004 Visibilmente.com powered by Paolo Orlandini - Tutti i diritti sono riservati - è vietata la riproduzione totale e parziale.