Vuoto a rendere

di Paolo Orlandini


Avevo con me la piccola Luna
piena di pace e ogni fortuna,
passeggiavo tra le stelle contento,
correvo nei viali verdi del vento.

Tramonto, da troppe sere oscuri
il germoglio del mio caro sorriso.
Ombre di passi stanchi e insicuri,
un velo di fango cela quel viso.

Domani sarò pronto da rendere:
vuoto e con più nulla da perdere.
Affrettati, vasto cielo dorato,
e tornerò cavaliere alato.

Paolo Orlandini - 27-08-2010






Tutti i diritti sono riservati : è vietato l'utilizzo dei testi per qualsiasi scopo.

| Info | Copy | Contatti | F.A.Q. | Statistiche | Motore di ricerca interno | Mappa | TOP100 | Directory |
dal 2004 Visibilmente.com powered by Paolo Orlandini - Tutti i diritti sono riservati - è vietata la riproduzione totale e parziale.