Definizione di effetto uditivo:

L'effetto uditivo (latino: audire), detto suono, consiste nella percezione da parte di un apposito dispositivo (orecchio di esseri viventi o microfoni artificiali) delle piccole e rapide vibrazioni emesse da una "sorgente sonora" e propagate nell'ambiente dall'aria (ma anche acqua e rocce sono sede di fenomeni analoghi). Il suono si genera in natura come vibrazione meccanica, si propaga in analoga maniera e come vibrazione è percepito.
Da sempre l'uomo ha cercato varie soluzioni per facilitare questa propagazione con l'ausilio di dispositivi artificiali per aumentare l'efficienza della trasmissione, in particolare cercando di far attraversare al suono spazi maggiori senza essere troppo contaminato da disturbi (detti rumore o noise in inglese) e eventualmente essere memorizzato su supporti di memorizzazione che ne permettessero, oltre che il trasporto nello spazio, anche quello nel tempo, cioè che ne permettessero una memorizzazione permanete. Per far ciò molti artifizi tecnologici sono stati usati, fino alla definitiva invenzione del telefono (da parte dell'italiano Antonio Meucci, invenzione però brevettata per primo dall'americano Bell), che permetteva di trasformare i segnali sonori in segnali elettrici che contenevano tutte le informazioni (o quasi) del segnale sonoro originale, ma che potevano essere più facilmente (e più velocemente) trasportate nello spazio (tramite fili elettrici in un primo tempo e successivamente anche tramite onde elettromagnetiche con l'invenzione della radio di Guglielmo Marconi). Al suono era associata un'altra grandezza fisica, con caratteristiche di rigorosa relazione con il suono che rappresentava. Questa relazione rigorosa con il suono di partenza permetteva all'arrivo della grandezza fisica di essere di nuovo riconvertita in suono, come ad esempio succede nel ricevitore del telefono, dove la corrente elettrica, che ha trasportato l'informazione sonora, all'arrivo è ritrasformata in suono dal piccolo altoparlante inserito nella cornetta. Questa relazione di corrispondenza è detta "codifica" del suono in corrente elettrica.
Le moderne tecnologie informatiche, che mettono a disposizione computer capaci di elaborare grandi quantità di numeri al secondo, forniscono un'ulteriore e diversa possibilità di codifica dei suoni, associando ai parametri acustici delle onde sonore delle lunghe serie di numeri (detti anche digit, in italiano cifra), che li rappresentano piuttosto fedelmente e che possono, con elevata precisione, essere riconvertite nei suoni originali. Questo processo di codifica delle grandezze fisiche continue (analogiche) in serie numeriche di cifre digitali è detta digitalizzazione e le grandezze sono dette essere rappresentate in maniera digitale. Queste lunghe serie numeriche possono poi essere memorizzate in memorie al silicio (pen drive per esempio) o in memorie magnetiche (hard disk di computer) o infine in memorie ottiche (CD o DVD), per essere trasportate nello spazio e nel tempo.

I siti web della categoria audio e video

Discoteche:

byblosclub.com Byblo's Disco Club Dinner (Misano Adriatico)

Codec Audio - Video:

dbpoweramp.com Codec audio-video

Musica Midi:

tuttogratis.it/musicamidi Musica MIDI for free
vanbasco.com/... Ricerca di musica MIDI
midi-mp3.org Musica MIDI
free-midi.org Musica MIDI

Cantanti:

tuttogratis.it/... Risorse su cantanti italiani
web.tiscali.it/Battisti Un sito dedicato al Grande Battisti

Chi segnala noi:


Menù Directory:



Segnalato da:

» Vedi tutti siti «
I siti dove Visibilmente Ŕ segnalato:






| Info | Copy | Contatti | F.A.Q. | Statistiche | Motore di ricerca interno | Mappa | TOP100 | Directory |
dal 2004 Visibilmente.com powered by Paolo Orlandini - Tutti i diritti sono riservati - è vietata la riproduzione totale e parziale.